In occasione del London Festival of Architecture 2016, a Londra, in Peninsula Square, è spuntato il Milkshake Tree un parco giochi multi-sensoriale per i bambini di tutte le età e le abilità.
Progettato da pH + Architects, la struttura combina un giardino con un playspace in legno, interattivo e ispirato dagli studi di architettura che lavorano con il London Centre for Children per i bambini con paralisi cerebrale. All’interno, i bambini sono incoraggiati ad imparare attraverso il gioco, attraverso caratteristiche interattive che stimolano tutti i sensi.

The Milkshake Tree by PH+ Architects in collaboration with the London Centre for Childen.

photo credits: Paul-Raftery

Costruito con le filosofie educative orientate ai bambini con disturbi del movimento come la paralisi cerebrale, il Milkshake Tree è più di un parco giochi: il facile accesso alle rampe della struttura e gli schermi in legno permettono ai bambini di tutte le abilità di navigare e giocare, ispirando in essi un senso di indipendenza e invitandoli a concentrarsi sul divertimento.
Diversi ed interessanti gli elementi presenti nel parco, volti a stimolare i sensi attraverso suoni, odori, movimenti e superfici riflettenti che ispirano tanto quanto divertono.

The Milkshake Tree by PH+ Architects in collaboration with the London Centre for Childen.

photo credits: Paul-Raftery

Situato appena fuori la Now Gallery, il Milkshake Tree si snoda attraverso uno schermo di pinne di legno, che filtra la luce del sole fornendo allo stesso tempo ai bambini una presa cui aggrapparsi. Ma le sorprese che si nascondono in questo parco non finiscono qui: infatti tra le alette di legno c’è un xilofono in rame interattivo che i bambini possono suonare mentre passano.

3026246_Milkshake-Tree_Paul-Raftery--12-

photo credits: Paul-Raftery

Al centro, un cubo di oro specchiato è interrotto con ritagli a forma di foglia, forme che si mescolano con i colori caleidoscopici che riflettono su un prisma di vetro posizionato sotto un albero frondoso, nel centro del parco giochi.

the-milkshake-tree-ph-london-festival-architecture-2016-sensory-pavilion-cerebral-palsy-greenwich-london-uk-paul-raftery_dezeen_936_5-468x312

photo credits: Paul-Raftery

Insomma, un fantastico giardino sensoriale vi attende per il London Festival of Architecture 2016, un posto che ispira fiducia e stima di sé attraverso il gioco indipendente e creativo.

photo credits: Paul-Raftery

Potrebbe interessarti anche: 

Solar Byte Pavilion, il padiglione sostenibile stampato in 3D

Furl, il padiglione cinetico che si trasforma con il pensiero

Octagon, Typhoon resistant know-house

By Categories: NotiziePublished On: 30 Giugno, 2016

Condividi: